Barlusconi,stupidità Dell'Utri in Libano

"Mi è sembrata una cosa di una stupidità assoluta". Lo ha detto Silvio Berlusconi deponendo come teste al processo a carico di Claudio Scajola, rispondendo alle domande del pm Giuseppe Lombardo sulla fuga in Libano di Marcello Dell'Utri, vicenda legata all'analogo tentativo che, secondo l'accusa, avrebbe fatto anche Amedeo Matacena. "Non ho avuto comunicazione da Dell'Utri - ha detto Berlusconi - della sua volontà di andare in Libano Mi sembrava difficile attribuire a una volontà di fuga quella di andare in Libano per una persona che conosce la politica e la giustizia e che potesse non sapere dell'esistenza di un trattato di estradizione tra l'Italia ed il Libano. Tra l'altro si è fatto prendere in un albergo di lusso". Rispondendo alle domande del pm, il procuratore aggiunto Giuseppe Lombardo, Berlusconi ha poi sostenuto di non avere approfondito il trattato di estradizione per sapere se sia contemplata anche l'associazione mafiosa.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. CN24
  2. StrettoWeb
  3. Notizie Comuni-Italiani.it
  4. StrettoWeb

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Africo

FARMACIE DI TURNO